Kras Repen – FVB

Kras Repen – FVB 2-2.

Pareggio, nel pomeriggio di domenica 19 febbraio, a Monrupino di Trieste, ai confini con la Slovenia (in foto: il riscaldamento pre-gara). Andamento dai due volti: partenza bruciante dei padroni di casa e successivo, progressivo rientro in partita degli ospiti. 

Avvio veemente degli uomini di Knezevic, pronti a giocarsi fino alle ultime forze una difficile salvezza in Campionato ed in vantaggio dopo pochi minuti, con un colpo di testa ravvicinato di Rajcevic, imprendibile per Zanier.  Al 24° il raddoppio di Paliaga, incuneatosi in area e pronto a battere a rete, in modo angolato. 

Di lì in avanti si è dispiegato il tentativo di reazione dei fiumani, che hanno costantemente giocato a trazione offensiva, in modo a volte affannato ma comunque generoso. Due gol di Marco Sellan, direttamente da calci d’angolo battuti da capitan Alberti, hanno permesso, infine, di riequilibrare il punteggio. Nel primo caso l’acuto c’è stato alla mezz’ora, grazie ad una girata di piede destro, da centro-area; e, nella ripresa, proprio allo scadere del tempo regolamentare, con un’incornata all’altezza del primo palo, in anticipo sui difensori avversari.

Dopo il ristabilimento del pari, momenti di recupero conclusivo a dir poco combattuti e concitati, con due rigori reclamati da una parte (uno, su Manzato, apparso netto) e, d’altro canto, due pericolosissime azioni di ripartenza bianco-rosse, culminate con tiri fuori di poco. La divisione della posta, al triplice fischio finale, è apparsa il risultato più giusto.

La formazione nero-verde: Zanier, Dassiè, Greatti (Manzato), Bortolussi, Zambon, Di Lazzaro (Marian), Barattin (Caldarelli), Pizzioli (Dal Negro), Sellan, Alberti e Sbaraini. A disposizione: Bon, Da Ros, Krasniqi, Fabbretto e Buset. 

Il prossimo appuntamento, per il gruppo di mister Colletto, sarà sabato 25/02, alle ore 15.00, presso il Comunale di via Verdi, con il Maniago Vajont.