Maniago Vajont – FVB

Maniago Vajont – FVB 2-2.

Folto pubblico e partita accesa, dal fischio d’inizio ai tre conclusivi, nel pomeriggio di sabato 15 ottobre, per la settima giornata del Campionato di Eccellenza: il Fiume Bannia ha confermato di essere una squadra solida e ha fermato la capolista sul pareggio, dopo esser stata ad un passo dal conquistare  l’intera posta; i pedemontani, sul fronte opposto, giunti a punteggio pieno alla sfida (dopo i sei turni precedenti di torneo) hanno vacillato in corso di gara ma sono riusciti, in extremis, ad impattare il risultato.

L’ex Serban Gurgu ha sbloccato l’equilibrio nel punteggio a favore dei padroni di casa subito al via (a tu per tu con il portiere Zanier, su un lungo lancio, che ha sorpreso la difesa ospite) e lo ha ristabilito, poi, all’89° minuto (conclusione precisa a fil di palo, dopo essersi ben incuneato in area).

Tra i due acuti degli azzurro-giallo-neri, l’uno-due dei fiumani, a metà ed alla fine della frazione iniziale. Dapprima Riccardo Barattin, bravo ad arpionare la sfera, dentro l’area d’attacco, su un suggerimento di Gabriele Pizzioli e ad inventarsi un pallonetto magistrale e vincente (in foto), con il pallone che è spiovuto nella rete avversaria, nell’angolo più lontano rispetto al posizionamento dell’estremo difensore Pellegrinuzzi. A seguire, ha raddoppiato Maichol Caldarelli, lesto e perentorio nell’inserimento in avanti e nel finalizzare al volo, in modo imparabile, un traversone dello stesso Barattin.

Al cominciare del match gli uomini di Mussoletto avevano creato alcune opportunità per un doppio vantaggio; durante tutta la ripresa, però, è stato il gruppo di mister Colletto a tessere le migliori trame di gioco e a non sfruttare le possibilità di un allungo decisivo e così da provare, al termine, un po’ di rammarico per l’esito definitivo del confronto. La classifica si muove comunque di un punto, per entrambe le contendenti.

La formazione nero-verde: Zanier, Dassiè, Imbrea, Iacono, Di Lazzaro, Zambon, Pizzioli (Venier), Nieddu, Manzato (Sellan), Caldarelli e Barattin. A disposizione: Bon, Buset, Dal Negro, Fabbretto, Sforza, Sbaraini e Calliku.

Il prossimo appuntamento, per Iacono e compagni, sarà infrasettimanale, mercoledì 19/10, alle ore 20.00, presso il Comunale di via Verdi, per un altro derby pordenonese, con la Sanvitese.